Seleziona una pagina

Museo della Vasca Votiva di Noceto

Scopri la Vasca Votiva di Noceto: Uno straordinario luogo di culto di 3.500 anni fa

Categorie: ,

Attenzione: le visite prenotabili sono esclusivamente in lingua italiana

Nel marzo 2005, lavori edili alla periferia sud di Noceto (Parma) hanno portato ad una delle più importanti scoperte archeologiche degli ultimi decenni.
3.500 anni fa, nella piena età del Bronzo, mentre in Grecia fiorisce il mondo miceneo e in Egitto regnano i grandi faraoni, nel cuore della Pianura Padana si sviluppa la civiltà delle Terramare (1650-1150 circa a.C.). È in questo contesto culturale che gli abitanti di uno o più villaggi terramaricoli costruiscono una grandiosa opera ingegneristica, una vasca rettangolare in legno di più di 80 metri quadrati e profonda 3, posta all'interno di un'ampia cavità scavata nel terreno.
Una volta completata, la vasca è riempita d'acqua e al suo interno vengono deposte centinaia di offerte votive, come vasi e altri oggetti in ceramica, resti animali e una grande quantità di manufatti in legno e fibra vegetale.
Questo rinvenimento costituisce un unicum, non solo per la monumentalità della struttura lignea - completamente ricostruita all'interno del Museo - ma anche per il perfetto stato di conservazione dei materiali ora esposti nelle vetrine, tra cui cinque rarissimi aratri in legno.
La Vasca Votiva di Noceto ci riporta alle radici più profonde e misteriose della cultura di questo territorio e apre una finestra sul mondo simbolico e spirituale dei nostri antenati.

it_IT